1044 West 23th Street
Suite 721 New York NY 10010

RACCONTA IL NOSTRO PROGETTO

Associazione Culturale Ca’ Rossa | Favolando per le Valli – XIII edizione, anno 2018

Favolando per le Valli è una rassegna sovralocale di spettacoli tout public nata nel 2006 e giunta alla sua XIII edizione.

Si è svolta dal 7 giugno al 21 agosto 2018 nei Comuni di Alto Reno Terme, Castiglione dei Pepoli, Loiano, Monghidoro, Pianoro e Sasso Marconi.

La rassegna ha offerto trenta tra narrazioni, spettacoli teatrali e musicali, laboratori e incontri destinati ai ragazzi, alle scuole e alle famiglie, con particolare riguardo ai bambini di età compresa tra i quattro e i dodici anni.

Gli eventi sono stati organizzati in luoghi all’aperto “non teatrali”, ovvero in spazi quali piazze, strade, parchi, cortili pubblici e privati aperti al pubblico, sagrati delle chiese, in larga misura decentrati rispetto ai Comuni capoluogo.

Ogni anno la Direzione artistica, per qualificare la rassegna anche in senso didattico, sceglie un tema da proporre e sviluppare nelle sue varie forme e accezioni.

Nel 2018 il tema trattato è stato il Perdersi/Ritrovarsi.

Quale impatto ha avuto sui beneficiari finali del progetto?

La XIII edizione di Favolando per le Valli, anno 2018 ha visto una presenza di pubblico di circa 5.200 spettatori con una media di 175 persone a spettacolo.

La grande partecipazione avuta conferma la direzione positiva che stanno avendo gli indirizzi di politica culturale concordati con le Amministrazioni comunali, tra cui, ai primi posti, vanno l’alfabetizzazione teatrale e la promozione della cultura teatrale sin dalla prima infanzia, coinvolgendo i giovani nella fruizione dello spettacolo dal vivo.

Inoltre, la precisa scelta di rappresentare gli spettacoli in luoghi e spazi all’aperto spesso decentrati e non animati da attività culturali e teatrali durante il resto dell’anno, ha creato nel tempo occasioni di forte aggregazione sia “orizzontale”, fra gli abitanti dei “capoluoghi” e quelli delle “frazioni” e delle altre località del territori comunali, sia “verticale”, all’interno dei nuclei familiari.

Ciò ha permesso una migliore e più ampia conoscenza del territorio da parte delle famiglie che lo abitano e un maggior incremento del senso di condivisione e di comunità da parte dei cittadini residenti, in uno scambio di esperienze e relazioni intergenerazionale e interculturale.

Quali sono gli eventuali partner di progetto?

La rassegna ha il patrocinio di UNICEF – Comitato Regionale Emilia Romagna.

Oltre alle Amministrazioni coinvolte, alcune delle quali si occupano con i propri uffici della grafica e della stampa del materiale cartaceo promozionale della rassegna, svolgono parte attiva nel progetto le Biblioteche comunali di Loiano, Pianoro (Silvio Mucini), Rastignano (Don Lorenzo Milani) e Sasso Marconi (BiblioSasso) e l’Ufficio Cose in Comune di Sasso Marconi.

Altre realtà che danno un aiuto concreto al progetto sono: UNPLI di Alto Reno Terme, Bologna Welcome, “L’Ufficio Incredibile” di Parma, UIT (InfoSasso) di Sasso Marconi, Cooperativa Sociale “Lo Scoiattolo” di Monzuno e Parco didattico sperimentale del Castagno di Varano.

Galleria foto