Il Presidente Sibani ha inaugurato il nuovo parco della Rocchetta Mattei

inaugurazione parco Rocchetta Mattei

 

In occasione del G7 Ambiente, l’8 giugno 2017 il Presidente della Fondazione Carisbo Leone Sibani ha inaugurato il nuovo parco della Rocchetta Mattei –  edificio ottocentesco di proprietà della Fondazione Carisbo, restaurato grazie ai fondi della Fondazione stessa – alla presenza del Sindaco della Città metropolitana di Bologna Virginio Merola e delle autorità locali e nazionali. Eletta capitale mondiale dell’Ambiente, dal 5 al 12 giugno Bologna ha ospitato infatti personalità politiche internazionali che hanno preso parte al fitto calendario di iniziative in tema ambiente e sostenibilità. Tra questi, anche l’evento “Carta di Bologna per l’Ambiente. Le Città metropolitane per lo sviluppo sostenibile” che si è tenuto proprio tra Bologna e Riola, la piccola frazione a pochi chilometri dal capoluogo emiliano dove ha sede la famosa Rocchetta.

Il programma della giornata dedicata all’ambiente

La giornata è stata interamente dedicata alla tutela di clima e ambiente e allo sviluppo sostenibile, e si è articolata in diversi momenti: al benvenuto di Davide Diversi, Direttore regionale Emilia Romagna Trenitalia, sono seguiti infatti i saluti del Sindaco Merola e del Sindaco di Grizzana Morandi Graziella Leoni, gli interventi del Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Boccaccini e del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. Ad aprire i lavori è stata invece Valentina Orioli, Assessore all’Ambiente del Comune di Bologna e Presidente del Comitato Scientifico della “Carta di Bologna per l’Ambiente” che ha lasciato poi la parola a Antonio Decaro, Enzo Bianco, Giuseppe Facolmatà, Dario Nardella, Giuseppe Sala, Sindaci delle Città metropolitane di Bari, Catania, Reggio Calabria, Firenze e Milano.

All’evento sono stati inoltre presenti:

Giuseppina Gualtieri, Presidente Tper

Paolo Quaini, Direttore Divisione Servizi Energetici EDISON e CEO Fenice

Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia

Giorgio Giatti, Presidente Gruppo Terminal

Alessandro Balducci ed Enrico Giovannini, membri del Comitato Scientifico della “Carta di Bologna per l’Ambiente”

Daniele Manca, Presidente Anci Emilia-Romagna

L’appuntamento si è concluso proprio con il taglio del nastro e con la visita del parco che circonda il castello.

La Rocchetta Mattei e il suo parco 

Parte integrante del castello costruito dal Conte Mattei alla fine del XIX secolo sulle fondamenta di una precedente costruzione medievale, il parco della Rocchetta Mattei rappresenta uno dei motivi di fascino e pregio della storica dimora. L’intervento di ricostruzione di questa grande area verde si inscrive nel più ampio progetto di restauro della Rocchetta condotto a partire dal 2005 dalla Fondazione Carisbo. Dopo anni di lavori di ricostruzione fedele, la Rocchetta è tornata a splendere nel 2015, in collaborazione con la Città Metropolitana di Bologna, il Comune di Grizzana Morandi e l’Unione dei Comuni dell’Appennino che, in accordo con la Fondazione, gestiscono la Rocchetta e i relativi  eventi. Con l’inaugurazione del suo parco, il piano di riqualificazione di questo fiore all’occhiello dell’Appennino bolognese ha compiuto un ulteriore passo avanti valorizzando il patrimonio ambientale e paesaggistico della Rocchetta e con esso del territorio di riferimento.

 

Condividi su: